Reportage...Il Convegno di Stitchaddiction di sabato

Publié le par Claudia :)


Primo Convegno di Stitchaddiction dedicato al mondo del ricamo a fili contati.

Che dire…. Dovevate esserci!!! :D

E’ stato un sabato molto interessante, con finalmente aria e voglia di ricamo da respirare e godere, come raramente accade qui in Italia.

Una “prima volta” che sicuramente avrà bisogno di conferme e crescite, ma che già ha messo le basi per un principio tutto Italiano del fare convegni dedicati ad una vera passione.

La giornata è iniziata … incerta! Nel senso che era un evento sì, ma anche un appuntamento al buio, dove le domande più ricorrenti prima di arrivare al convegno erano: ”Ma cosa accadrà??? Ci sarà riscontro??? Mah!!!”

Oltre me, Paola, Nicoletta e Sandra de “Le Mani che Ricamano”, a bordo del mezzo gentilmente prestatomi dal marito per l’occasione ho avuto l’onore di accompagnare a Legnano anche la Signora Giampiera Scurati, nientemeno che la responsabile della delegazione di Milano dell’AIPC: vi potete immaginare già i discorsi a tema che ci hanno accompagnate…

Arrivate a destinazione, ci siamo trovate subito immerse in una atmosfera indescrivibile: facce note e non, tutte in attesa e ansiose di  vedere, di confrontarsi, di interagire.

Ma andiamo con ordine.

L’accoglienza dolcissima di Barbara Monici, penso al colmo dell’emozione e della soddisfazione, è avvenuta in un disimpegno appena fuori dalla sala del convegno dove era allestita l’esposizione delle opere delle due designers intervenute. Un tripudio di cuscinetti imperlati e rifiniti, pochettine, borsine, necessaires e samplers.

Neanche il tempo di dare uno sguardo e… Paola Baroncini (racconterò poi cosa mi ha “combinato”)!!! E con lei Chicca, Bruna, Ivana… entro nella sala convegni ed ecco Giulia Manfredini! Con lei Simona di Mani di Donna e Rosanna Neri… Poi Maria Teresa Vitali… insomma dovunque mi girassi c’era un volto da conoscere e riconoscere.

Una volta preso posto (con la solita “fobìa da prima fila” che contraddistingue chiunque sia andato a scuola) e fatto silenzio, Alberto Tenconi direttore di Stitchaddiction ha aperto i lavori del convegno. Inutile dire che una volta fatta la presentazione il tempo è volato: l’incredibilmente affabulatrice Giulia ci ha fatto fare un tuffo nel suo mondo, presentandosi e già mettendo le basi dei lavori del convegno, magnetizzando l’audience in modo piacevole; è seguita una breve presentazione anche di Maria Teresa, meno avvezza all’esporsi al pubblico, ma comunque pronta ad entrare nel merito.


Da sinistra: Barbara Monici, Maria Teresa Vitali, Alberto Tenconi e Giulia Manfredini

A seguire, un’intervista doppia a tema, condotta da Alberto Tenconi, dove alternandosi venivano messe a confronto con una propria opera sia Giulia che Maria Teresa.

La competenza di Giulia è stata da togliere il fiato. Ci ha condotte nel suo “modus operandi”, nella proposizione dei suoi intenti, nel suo amore viscerale per gli Stati Uniti che però ha radici ben salde nella nostra Italia… Ogni sua opera scelta per l’intervista è stata motivata e descritta facendola “vivere” davanti ai nostri occhi.

Menzione speciale, perché mi ha toccata fin troppo nel profondo, per il Faustina's Star Sampler e la sua storia: qualcosa che accomuna non soltanto me e Giulia, così triste e così grande e sempre così difficile da accettare, anche se quel che ne rimane è un dolce ricordo.

Anche Maria Teresa ha illustrato le sue opere, collocandole nel proprio modo di osservare il mondo e successivamente nel rappresentarlo.

Non vi dico gli applausi a lavori conclusi…

E a questo punto la sorpresa, solo per le intervenute al convegno: uno schema in collaborazione Giulia Punti Antichi/MTV Designs di un “cornucchione” (così ribattezzato da Giulia…) esclusivo, il Seasonal Biscornu – Summer/Spring faces.

Molto carino!

Ho potuto scambiare quattro chiacchere preziose con Niki Farrauto (bella come i suoi ricami, dagli occhi di cielo e dal viso sognante) e con Paola della delegazione di Baveno dell’AIPC (una deliziosa signora dalle mani d’oro!!!) al convegno con alcune sue compagne e con la rappresentante della delegazione, Maria Grazia Mascheroni.

Immancabili anche Pat, Fè e altre bloggers come Carmen, nonché due affezionate preziose estimatrici delle Mani che Ricamano: Cinzia e Patrizia.

Prima del workshop del pomeriggio discorsi e scambi di idee sono continuati davanti ad un sontuoso buffet che ci ha viste mescolare le considerazioni sulle sete tinte a mano, sui tessuti e su Nashville con quelle sulla pasta al pesto e le olive ascolane… E proprio durante la pausa e la mezza digestione, io e la Baroncini ci abbiamo dato dentro con i chiacchericci e i sotterfugi… insomma alla fine sono tornata a casa stringendo tra le mani (ma solo quando non guidavo …) la coccinella gioiello di Just Nan, “rifilatami” da Paola durante una scappatella al parcheggio per rinverdire il “gratta e parcheggia”: lì col baule aperto, lei che mi mostrava la sua coccinella in fase di lavorazione, io che sbavavo e mettevo subito mano alla borsa… beh, sembravamo una cocainomane e il suo pusher!!!!!

Aneddoti a parte, con Paola ho davvero potuto chiacchierare un bel po’: che persona speciale!!

All’apertura del workshop, la divisione in tre gruppi: due per Chicca e Giulia, rispettivamente, per illustrare la confezione de “Rose per Chicca” e uno per Maria Teresa per la confezione di un needleroll. Da menzionare anche i cenni per la confezione di una borsa ricavata da un sampler di Renato Parolin dedicato all’amicizia (di chiara estrazione dalle lettere Sajou…) da parte di Simona di Mani di Donna.


Workshop per il Needleroll


Workshop per le Rose per Chicca

Consigli preziosi e suggerimenti utilissimi da tutte loro!

E qui mi fermo…. Infatti a malincuore ho lasciato a questo punto (ma ormai alla fine) il convegno, salutando anche Simona –Pimpi- arrivata proprio per questa parte finale.

Difficile riassumere tutto in una parola, sarebbe troppo riduttivo. Mi viene solo da dire un grosso “finalmente” e augurarmi di assistere presto ad un altro evento del genere!!!

 

Fotografie gentilmente concesse da Paola Baroncini

Publié dans claudiaxstitch

Commenter cet article

carmen 07/04/2007 13:18

Con il tuo articolo mi hai fatto rivivere la meravigliosa giornata di sabato grazie Carmen.

BeckySC 05/04/2007 16:10

Thank you for visiting my blog :) Happy Easter to you as well :)

alessandra 04/04/2007 18:32

Finalmente sono riuscita a leggere tutto il resoconto della giornata....che meraviglia,chissà se riuscirò mai a partecipare a questi eventi,e quanto mi piacerebbe conoscervi....A presto !!!!

Giulia Manfredini 03/04/2007 14:59

carissima,
sono ancora emozionatissima dalla splendida giornata di sabato scorso. Mi avete regalato un sogno che tenevo non nel cassetto, ma nel baule, riposto come se fossi convinta che non si sarebbe mai realizzato. Il tutto è stato fantastico. Mi spiace solo che non ci fossero Laura Lattuada e Renato Parolin, e che Raffaella Serena non stesse bene. Sarà per la prossima volta..... A tutte voi un grazie e a te in particolare un abbraccio affettuoso mentre le nostre mamme ci sorridono da lassù. Con tanta gratitudine e ammirazione per lo splendido report che hai scritto. Ma tu per caso sei anche giornalista????
Caramente,
Giulia

chicca 03/04/2007 12:21

Claudia, hai fatto un bellissimo e perfetto resoconto della giornata.Credo che tutte le partecipanti - sia quelle della mattina che del pomeriggio - siano andate via contente e soddisfatte.Spero anche io che questo spirito cresca sempre di più
ciao chicca